È vietata la riproduzione dei testi senza l'indicazione della fonte
   www.de-vrouwe.info

per le immagini è necessario il permesso scritto.

Qui aprite la pagina web ufficiale della fondazione Vrouwe van alle Volkeren.

Stampa E-mail
archivio-azione


La Madre di tutti i Popoli
arriva in Libano

Durante il periodo di Natale in Libano sono state distribuite più di 20.000 immaginette con la preghiera della Madre di tutti i Popoli. Ed è solo l’inizio di un nuovo entusiasmo per l’Azione mondiale della Signora di tutti i Popoli in questo paese del Medio Oriente!


Lina Riachi Berger, una donna libanese sposata in Germania, ha compreso così profondamente l’attualità e la portata di questa devozione mariana che, che nello scorso mese di luglio, ha donato al Cardinale Béchara Raï, Patriarca di Antiochia e di tutto l’Oriente, un bel quadro con l’immagine della Madre di tutti i Popoli. Con questo gesto Lina ha voluto esprimere il suo grande desiderio che il Libano possa trovare rifugio sotto il manto della Madonna.

Lo scorso 2 settembre, per la Giornata di Preghiera a Düsseldorf, abbiamo poi ricevuto un messaggio di saluto del Cardinale Raï e a suo nome Lina ci ha consegnato due regali: una reliquia di santa Rafqa e una piccola parte di tessuto che era stata posta sul corpo incorrotto di san Charbel Makhlouf.



Prima del Natale 2017, 20.000 immagini con la preghiera e 2.000 novene alla Madre di tutti i Popoli sono state portate in diversi luoghi di pellegrinaggio nel Libano, dove la gente ha potuto prenderle gratuitamente. In una sola settimana l’intero materiale è stato distribuito nei conventi di san Charbel, di santa Rafqa, di santa Veronica Giuliani e in altri conventi e chiese, come anche a Harissa, presso N.S. del Libano, il più importante luogo di pellegrinaggio mariano del Medio Oriente.

Lina ci ha scritto: “Nel frattempo sono state ristampate 50.000 immagini con la preghiera, di ottima qualità, e anche di queste ne sono già state distribuite quasi un quarto. Vanno a ruba e i Libanesi ce le ‘strappano’ dalla mano. La maggior parte ne prende una gran quantità per distribuirle personalmente, anche i nostri fratelli musulmani le hanno accettate con grande gratitudine. Abbiamo consigliato a tutti i fedeli di recitare la preghiera della Madre di tutti i Popoli dopo ogni decina del rosario. Lo hanno accolto con molto piacere. Ci sarebbe tanto di bello da raccontare, ma lasceremo prima maturare i frutti della preghiera. Anche in futuro le immagini con la preghiera in arabo continueranno ad essere stampate affinché non manchino mai in Libano”.

Foto




Una grande intenzione di preghiera è che, secondo il desiderio della Madre di tutti i popoli, si possa organizzare una Giornata di Preghiera in Libano, affinché la Madre di tutti i Popoli possa trasmettere tante grazie ai suoi figlioli in questa nazione. Poiché dal Libano, che è un paese mariano, la Madre di tutti i Popoli si farà sicuramente strada anche per altri paesi del Medio Oriente, “di città in città, da nazione a nazione”, come ha detto Lei stessa.

 
 
  • Deutsch (DE-CH-AT)
  • Italian - Italy
  • Nederlands - nl-NL
  • Español(Spanish Formal International)
  • French (Fr)
  • English (United Kingdom)